CLICK HERE FOR TRANSLATION

sabato 16 novembre 2013

Nuova rubrica e primo post sul Pied de poule



Ciao ragazze!
Con questo post inauguro una nuova rubrica speciale del mio blog , il Fashion cafè, dedicata alle tendenze del momento e i consigli per portarle al meglio. Per questo primo post non potevo che scegliere il PIED DE POULE




QUELLO CHE DEVI SAPERE:
Questo tessuto nato in Scozia, diffuso nel 1800 soprattutto tra i pastori, è formato dall' intreccio di filati di colore diverso che danno vita alla caratteristica forma di zampa di gallina. Non a caso pied de poule significa proprio piede di pollo. 
Meno diffuso è il corrispettivo nome inglese Puppytooth.
L' ascesa del pied de poule avviene nel 1947, anno in cui avviene la consacrazione nell'olimpo dell' Haute Couture di Christian Dior con il suo New Look. Da questo momento, il tessuto scozzese diventa simbolo di eleganza e stile.
Negli anni 60, il pied de poule calca ancora le passerelle come protagonista delle sperimentazioni optical di stilisti come Roberto Capucci.
Ancora, negli anni 90 Chanel, Versace, Armani, Moschino, non rimangono indifferenti al suo fascino e lo ripropongono per gonne, giacche, pantaloni e tailleur.

COME ABBINARE IL PIED DE POULE
Ecco alcuni outfit a cui ispirarvi per abbinare capi in pied de poule.




Per il primo outfit ho scelto la classica gonna a tubo, a vita alta, lunga al ginocchio.
L' abbinamento è molto semplice, da riprodurre, e molto elegante. Ho abbinato una semplice maglia nera con scollo a barca e decolletè nera, piuttosto alta, da indossare con calze coprenti nere.
Il cappotto è semplice, lungo e  dal taglio militare, perfetto per i primi freddi, da sostituire eventualmente con un blazer lungo dal taglio semplice.
Ho deciso poi di concedere un tocco di colore a questo semplice B/W  con una borsa da giorno rosso cardinale. Potete vedere che ho scelto un rosso non troppo forte e brillante poichè ho pensto ad un look da ufficio adatto dal mattino al tardo pomeriggio.



Il secondo outfit è sempre molto sofisticato per l' ufficio, ma anche per un aperitivo una cena o un appuntamento. Stavolta protagonista in pied de poule è una canotta elegante, aderente alla vita e più svasata sui fianchi.
L'ho abbinata a un paio di pantaloni neri dal taglio slim fit e un blazer classico.
ho scelto anche in questo caso la borsa da giorno, stavolta in bianco e nero ma che naturalmente potrete scegliere di cambiare, nella dimensione che più si adatta all'occasione per cui indosserete questo outfit.
Potrete scegliere, sempre in base all'occasione o al vostro gusto, tronchetti semplici neri, decollete nere o una ballerina super piatta sempre nera.
Mi sono mantenuta molto semplice e sobria nella scelta degli accessori e ho deciso di non utilizzare bijoux ( nel caso sceglierete di indossarli mantenetevi sul semplice) perchè questo tessuto è molto "esuberante" di suo, per cui è meglio seguire la regola LESS IS MORE, della serie il troppo storpia.



Il terzo outfit è più sportivo, trendy e easy, adatto sicuramente alle più giovani. Ancora la gonna nel tessuto scozzese è la protagonista del look.
Con questo abbinamento il pied de poule diventa giovane e meno impegnativo grazie all'abbinamento con la felpa grigia con scollo rotondo. Per le calzature vi ho proposto i caldissimi stivali UGG, ma so che non è apprezzato da molte fashioniste, in effetti esteticamente non sono il massimo della bellezza, per questo potete sostituirli con stivali neri della lunghezza che meglio valorizza la vostra gamba ( presto un post dedicato). Molto di moda e carine con gli stivali sono le parigine magari grige o nere, ma anche i collant o i leggings saranno perfetti.  



Ritorniamo alla canotta ( ma se avete una maglia diversa sarà lo stesso) ecco alcune gonne a cui abbinarla.
Per un look più aggressivo e trendy abbinatela ad una mini in pelle, altro trend dell' anno.
Per un look piu sofisticato e classico la gonna a tubo grigia o nera.





RICORDA
Esistono dei tessuti che sono  parenti più prossimi del pied de poule.

PRINCE OF GALLES: Lanciato dal duca di Winsdor, tessuto a quadri più piccoli inserito in quadri più grandi, proposto spesso in nero, grigio ma anche sabbia.

OCCHIO DI PERNICE: Tessuto caratterizzato da una puntinatura su fondo scuro che crea l' effetto di piccolissimi occhi 
 

È tutto ragazze fatemi sapere cosa ne pensate!!!